Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Domenica 24/Marzo/2019 22:57:51 pm
Home Help Ricerca Calendario Login Registrati
News: Per tornare al sito Vesparestauro clicca QUI


IMPORTANTE: per inserire il proprio AVATAR o un ALLEGATO clicca QUI




+  Vespa Restauro
|-+  Sezione Restauri VESPA
| |-+  I "PRIMA" e DOPO" e i lavori in progressione... (Moderatori: NINOVNB2T, djgonz, Wyatt87, kiwi76, 2fast 2furious)
| | |-+  Restauro Vespa PX 150 E '82
« precedente successivo »
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10 Stampa
Autore Topic: Restauro Vespa PX 150 E '82  (Letto 67592 volte)
jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #15 il: Lunedý 18/Febbraio/2013 22:52:57 pm »

Ragazzi ho bisogno dell'aiuto di un esperto.

Allego qui di seguito un esploso che ho trovato su internet.



Ho un dubbio sul componente 15 (? il terzo componente da destra guardando l'albero ruota).
Quando ho smontato il semitamburo lato ganasce, mi ricordo di aver tolto 2 gabbie a rulli identici, il pi? esterno del quale non era a filo del mozzo bens? rientrato di circa 1:1,5 mm o 2 mm. Tra il mozzo e la battuta del perno, ho trovato un oring ed un parapolvere (credo) dello spessore di circa 1,5 mm che credo andasse a coprire lo spazio di cui era rientrato la gabbia di cui ho detto sopra. ora, guardando il disegno qui allegato, che sapete dirmi cosa ? il componente 15? oltre il mozzo io mi sono ritrovato come ho detto 2 componenti, sul disegno ne trovo 3. Cosa mi mancava secondo voi?
« Ultima modifica: Lunedý 18/Febbraio/2013 22:55:30 pm da jmax » Loggato
Perbacco
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 459


Malato di vespa


Guarda Profilo
« Risposta #16 il: Martedý 19/Febbraio/2013 08:07:06 am »

Il fondo eposilico va dato solo sopra al metallo nudo per protegerlo dalla corrosione, sicuramente sulla 500 visto che non si puo sabbiare il fondo eposilico lo hanno messo sopra la vernice vecchia scrostata e non carteggiata ho visto dei lavori anche sulle vespe guarda, non ti dico.
Io comunque lo sempre usato ed non ho mai avuto alcun problema anzi ho trattato un cancello dieci anni fa ed ? ancora perfetto ed e fuori alla pioggia e sole
Loggato

Non sei un vero Vespista se almeno una volta hai viaggiato con il cavo frizione o acceleratore rotto
tonysubwoofer
Administrator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 5726


Sicilia-Trapani


Guarda Profilo
« Risposta #17 il: Martedý 19/Febbraio/2013 17:17:02 pm »

Ti ringrazio Tony,
questa settimana preparer? tutto per portare al sabbiatore.

Nel frattempo ho un dubbio: ho parlato sia col sabbiatore che con il mio carrozziere ed entrambi sono contrari al fondo epossidico.
Il sabbiatore dice che ? inutile passare il fondo a meno che dopo la sabbiatura la vespa non sia soggetto ad umidit? ed acqua. Io ho fatto fare una prova di sabbiatura sul bauletto circa 3 settimane fa e devo dire che la parte sabbiata fino ad ora non presenta ruggine.
Il mio carrozziere mi ha invece fatto vedere una Fiat 500 che gli hanno portato da riverniciare completamente perch? chi aveva fatto il lavoro qualche anno fa ha passato un fondo epossidico che ha fatto spessore, e questo ha fatto si che con sottoposta la macchina a differenze di temperatura, la dilatazione termica dei vari strati ? stata differente per cui alla fine il fondo si ? staccato dalla carrozzeria e si ? crepato.
E' opinione del mio carrozziere che se la carrozzeria ? preparata bene (stuccata a dovere) ? sufficiente passare un fondo (non epossidico) e due mani di vernice.

Ho letto sui vari forum che il fondo epossidico viene consigliato, ed ora sono fortemente indeciso, pensando a quello che mi ha detto il carrozziere, pi? fondo si da e pi? probabilit? si ha che per effetto delle variazioni termiche i materiali si comportino in modo diverso e quindi alla fine portino a crepe.

So che probabilmente per voi ? un argomento trito r ritrito ma mi piacerebbe avere comunque una vostra opinione.

Grazie


la mia opinione ? che dopo la sabbiatura devi fare un bel lavaggio delle lamiera con aria compressa e diluente nitro. Meglio ? sempre dare una passata di carta vetrata o la famosa spugna abrasiva.

Le lamiere ben pulite vanno poi protette con primer epossidico bicomponente, meglio se a campione dello stesso colore del fondo originale.

Ovviamente stiamo parlando di strati sottilissimi, in modo da creare una barriera tra l'aria e la lamiera.

Solitamente i punti di ruggine appaiono nelle sovrapposizioni di lamiera o angoli chiusi, su lamiera estesa questo succede raramente.

Prova ad appoggiare un polpastrello sudato sulla lamiera e vedrai cosa succeder? in 24 ore... quindi pensa adesso alle mani del carrozziere.

Tony.
Loggato

by Tony BACCHETTA: FIAT 500 '73_FIAT X1/9 '73_ISO GTD 125 '57_MV AGUSTA TRL 125 '59_Vespa VBA 150 '60
tonysubwoofer
Administrator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 5726


Sicilia-Trapani


Guarda Profilo
« Risposta #18 il: Martedý 19/Febbraio/2013 17:30:08 pm »

metti una foto pi? grande, perch? non riesco a leggere.
Loggato

by Tony BACCHETTA: FIAT 500 '73_FIAT X1/9 '73_ISO GTD 125 '57_MV AGUSTA TRL 125 '59_Vespa VBA 150 '60
Perbacco
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 459


Malato di vespa


Guarda Profilo
« Risposta #19 il: Martedý 19/Febbraio/2013 20:16:59 pm »

 OK
metti una foto pi? grande, perch? non riesco a leggere.
Loggato

Non sei un vero Vespista se almeno una volta hai viaggiato con il cavo frizione o acceleratore rotto
jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #20 il: Martedý 19/Febbraio/2013 23:41:19 pm »

Ragazzi ci ho provato ma il risultato ? sempre quello, guardando direttametne da PC la qualit? ? ottima, se copio l'immagine la qualit? scade moltissimo, non voletemene ma metto qui sotto il link

http://www.vespaservizio.it/officina/esplosi-schemi-diagrammi-spaccati-parti-motore-carrozzeria-vespa-large-frame/

Come dicevo sopra non mi ci ritrovo con i 3 pezzi 15, 14, 16 nel senso che mi trovo 2 soli pezzi e non 3 e probabilmente ho problemi anche con il pezzo 11.
Il pezzo 11 sembra una rondella, io sotto il dado ho trovato un seeger e poi un cuscinetto, non mi sono trovato nessuna rondella.
Loggato
jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #21 il: Sabato 23/Febbraio/2013 18:42:40 pm »

Trovato il pezzo mancante posizione 16. Si tratta di una rondella di rasamento, era a filo per questo non me ne ero accorto. Oggi nel coprire l'albero per la sabbiatura ho visto che si muoveva e quindi sono riuscito a toglierla.
Loggato
2fast 2furious
Moderator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 1559


Guarda Profilo
« Risposta #22 il: Domenica 24/Febbraio/2013 11:02:50 am »

Bene jmax!


Vedo che sei partito in quarta! Continua cos? OK
Loggato

jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #23 il: Domenica 24/Febbraio/2013 21:26:51 pm »

Grazie 2fast 2furious,
? il mio primo restauro e lo vorrei fare al meglio.

Oggi mi sono pulito il tamburo anteriore con trapano e spazzolina di acciaio, ho letto che farlo sabbiare era controproducente e a giudicare dal risultato ottenuto devo darvi ragione, certo ? pi? lunga ma la soddisfazione non ha prezzo.
Ho gi? ordinato la vernice o meglio la zincatura a freddo, speriamo di fare un bel lavoro.

1) TUTTAVIA, ho un grosso dubbio.
Guardate la foto qui sotto, si vedono degli avvallamenti tra la pedana ed il bordino del tunnel...

Secondo voi cosa devo fare?

Devo aprire il tunnel da sotto tagliando la lamiera e pulire il tunnel?
Devo togliere la pedana e sostituirla?
Certo non posso lasciare gli avvallamenti.

Consigli?



2) ho un ulteriore problema, voglio togliere la guida cuscinetto della forcella, come posso fare? Allego foto qui sotto per farvi capire cosa intendo. ieri ho provato a scaldare ma non sono riuscito a fare forza. Avete qualche consiglio o trucchetto?


Grazie
« Ultima modifica: Lunedý 25/Febbraio/2013 00:41:35 am da jmax » Loggato
jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #24 il: Giovedý 28/Febbraio/2013 22:39:22 pm »

Mi sono fatto prestare un estrattore per il diametro interno da 37 mm, vediamo se riuscir? a tirarlo fuori anche senza scaldare la sede su cui scorre il cuscinetto. Se ci riuscir?, sabato porto a sabbiar ela vespa.

Purtroppo ieri ho fatto una brutta scoperta, ho notato che sulla parte iniziale della curva ci sono 2 fori passanti sulla carrozzeria   Triste
Dopo la sabbiatura vedr? che danno mi ritrover? ma credo che dovr? tappezzare, quello che mi preoccupa ? la parte sotto del tunnel, se mi trovo anche li ruggine che faccio? Devo aprire tutto il tunnel sotto?
Qualcuno di voi ha mai provato ad usare prodotti mangia ruggine nel tunnel senza dover aprire tutto? che risultati ha ottenuto?
Loggato
jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #25 il: Sabato 02/Marzo/2013 14:54:34 pm »

Non c'? niente da fare, con gli attrezzi giusti ? un attimo.
Questa mattina in 5 minuti ho tolto la ralla su cui scorre il cuscinetto ed ora la vespa ? a sabbiare. Luned? o marted? andr? a prenderla.

« Ultima modifica: Domenica 17/Marzo/2013 15:47:42 pm da jmax » Loggato
jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #26 il: Domenica 03/Marzo/2013 13:47:13 pm »

Oggi mo sono portato a casa il mio PX dopo la sabbiatura.

Come da prime foto di questo post, il mio PX presentava un evidente foro passante laterale e mi aspettavo molti danni dopo la sabbiatura.



devo dire che tutto sommato cos? non ? stato, almeno non mi sembra, da alcuni post dovr? procurarmi il pezzo con la curvatura e dovr? poi saldarlo (o farlo saldare).

Quello che mi ha sorpreso invece ? la voragine aperta nel fondo scudo, guardate qui:



Che ne pensate?
Per sostituire vi chiedo un consiglio:
1) taglio un quadrato non includendo i punti di puntatura
oppure
2) taglio oltre punti di puntatura, procurandomi una pezza pi? grande per poi farla puntare?

Ragazzi aspetto consigli.

Grazie in anticipo.
« Ultima modifica: Domenica 31/Marzo/2013 09:39:16 am da jmax » Loggato
2fast 2furious
Moderator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 1559


Guarda Profilo
« Risposta #27 il: Venerdý 08/Marzo/2013 22:09:17 pm »

Seconda opzione, poi fori la pezza e la punti al tunnel! OK
Loggato

jmax
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 115


Guarda Profilo
« Risposta #28 il: Sabato 09/Marzo/2013 13:42:08 pm »

Grazie 2fast per? mi sta sfuggendo qualcosa.

Perch? dovrei forare la pezza (dove?) e poi puntarla?
Non la devo tagliare a misura e poi puntarla e saldarla sui bordi per avere una superficie continua?

Loggato
2fast 2furious
Moderator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 1559


Guarda Profilo
« Risposta #29 il: Sabato 09/Marzo/2013 18:15:06 pm »

Allora, il tunnel ha un bordino che ? saldato alla pedana con una puntatrice.
Se ci fai caso si vedono i segni!


Tu tagli via tutto fino sotto la pedana, per riprodutte queste saldature nella parte della pedana in cui sotto c'? il tunnel fai dei fori nella pedana e riempi di saldatura in modo da legare il tunnel alla pedana,  poi punti e saldi i bordi per avere una superficie continua e alla fine smerigli tutte le saldature.


Chiaro?
Loggato

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10 Stampa 
« precedente successivo »
Salta a:  


Login con username, password e lunghezza della sessione

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!