Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Domenica 21/Luglio/2019 16:27:53 pm
Home Help Ricerca Calendario Login Registrati
News: Per tornare al sito Vesparestauro clicca QUI


IMPORTANTE: per inserire il proprio AVATAR o un ALLEGATO clicca QUI




+  Vespa Restauro
|-+  Sezione Restauri Non VESPA
| |-+  Mezzi d'epoca in genere (4 ruote) (Moderatori: rama, NINOVNB2T, djgonz)
| | |-+  Revisione Iniettore Diesel
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Topic: Revisione Iniettore Diesel  (Letto 7318 volte)
oscar888
Utente Esperto
****
Offline Offline

Posts: 275


Ducati 888 Superbike Desmoquattro


Guarda Profilo
« il: Domenica 22/Dicembre/2013 18:08:57 pm »

Revisionare un'iniettore  per motori Diesl di penultima generazione, non ? un'operazione complessa, basta disporre di eventuale chiave per lo stacco dello stesso dalla testata ed una pompa apposita per la verifica.
In genere si sostituisce il polverizzatore in occasione di riparazioni importanti sulla testata e/o quando si interviene sul motore, per nostra esperienza, la semplice sostituzione di questo elemento non comporta la taratura dell'iniettore, l'importante ? fare comunque una verifica con l'apposita pompa per vedere a quale pressione si apre l'iniettore e se il getto di gasolio pressurizzato ha la giusta spruzzata ed inoltre non vi sia una caduta eccessivamente rapida della pressione una volta ricaricato.

a) iniettore prima della sostituzione


b) polverizzatore da sostituire: come si pu? notare ? particolarmente usurato nella zona adiacente allo spillo


c) iniettore aperto


d) polverizzatore nuovo, ricambio originale "Zyxel" (prodotto su licenza Bosch)


e) prova iniettore


f) lettura pressione apertura: nel nostro caso la pressione corretta deve essere da 118 bar a 128 bar


g) polverizzatore nuovo


h) iniettore pronto per il montaggio
« Ultima modifica: Martedý 24/Dicembre/2013 18:28:39 pm da oscar888 » Loggato
rama
Moderator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 1292


Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Lunedý 23/Dicembre/2013 10:12:37 am »

Tanti, ma tanti anni fa si usava "smerigliare" la sede interna dell'iniettore con una pasta smeriglio molto simile a quella che si usava per la smerigliatura delle valvole. Era una procedura fatta a mano, si ripeteva spesso perch? i materiali erano quelli che erano e la durata era limitata nel tempo. Parlo di motori di camion con cilintrata di 12000 cmc, 6 cilindri e potenza di 110 CV
Loggato
DGiu
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 537


Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Lunedý 23/Dicembre/2013 23:17:37 pm »

molto interessante, sopratutto per me fanatico/appassionato solo di auto diesel.

di che auto ? quest'iniettore? e perch? ? stato revisionato? gocciolava? (quindi molta fumosit?, consumi eccessivi, prestazioni ridotte)
Loggato
oscar888
Utente Esperto
****
Offline Offline

Posts: 275


Ducati 888 Superbike Desmoquattro


Guarda Profilo
« Risposta #3 il: Martedý 24/Dicembre/2013 18:11:24 pm »

molto interessante, sopratutto per me fanatico/appassionato solo di auto diesel.

di che auto ? quest'iniettore? e perch? ? stato revisionato? gocciolava? (quindi molta fumosit?, consumi eccessivi, prestazioni ridotte)

Questo iniettore ? stato revisionato assieme gli altri tre che sono montati su di una  "Pajero 2.500 TD Intercoolter", abbiamo approfittato dell''occasione di sostituirle i polverizzatori, in quanto stiamo sistemando il motore.
La macchina, iniettori compresi  ha percorso circa 400.000 km, tutto sommato andava ancora bene, l'unico inconveniente, una rilevante perdita di olio in varie parti del motore, causata da un eccessivo trafilamento di compressione dai cilindri/pistoni.
« Ultima modifica: Martedý 24/Dicembre/2013 18:16:53 pm da oscar888 » Loggato
rama
Moderator
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 1292


Guarda Profilo
« Risposta #4 il: Giovedý 26/Dicembre/2013 10:01:44 am »

Ma il motore ? Mitsubishi ? Ultimamente su certi modelli montavano il motore VW.
Loggato
DGiu
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 537


Guarda Profilo
« Risposta #5 il: Giovedý 26/Dicembre/2013 11:00:33 am »

400.000km ..........?????

effettivamente motori davvero eccezionali e di durata incredibile, nonch? un affidabilit? davvero degna di massima fiducia. ve lo dico io che da quasi 30anni sono sui sedili di vw.

ultimamente stanno risparmiando su alcuni dettagli, ma i motori restano ancora affidabili.

ma questo 2500 e un mitsubischi o un motore vw? comunque davvero tanti come km
Loggato
oscar888
Utente Esperto
****
Offline Offline

Posts: 275


Ducati 888 Superbike Desmoquattro


Guarda Profilo
« Risposta #6 il: Giovedý 26/Dicembre/2013 15:51:46 pm »

Ma il motore ? Mitsubishi ? Ultimamente su certi modelli montavano il motore VW.
E' il 4D56 prodotto dalla MITSUBISHI
Loggato
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Salta a:  


Login con username, password e lunghezza della sessione

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!