Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Giovedý 27/Giugno/2019 00:57:41 am
Home Help Ricerca Calendario Login Registrati
News: Per tornare al sito Vesparestauro clicca QUI


IMPORTANTE: per inserire il proprio AVATAR o un ALLEGATO clicca QUI




+  Vespa Restauro
|-+  Sezione Restauri Non VESPA
| |-+  Scooters e moto d'epoca non-Vespa (2 ruote) (Moderatori: NINOVNB2T, djgonz)
| | |-+  motom con paragambe
« precedente successivo »
Pagine: 1 [2] Stampa
Autore Topic: motom con paragambe  (Letto 10447 volte)
oscar888
Utente Esperto
****
Offline Offline

Posts: 275


Ducati 888 Superbike Desmoquattro


Guarda Profilo
« Risposta #15 il: Domenica 28/Luglio/2013 20:38:25 pm »

Max...ho avuto un Motom da ragazzo, era la versione con cilindrata di 51 cc, nessun alettone paragambe, aveva sella lunga biposto, il manubrio pressoch? orizzontale, niente pedali ma leva avviamento e comando freno posteriore da moto.
Naturalmente tentai di elaborarlo, ma con scarsi risultati, sostituendo il carburatore con uno di diametro maggiore, ma di poco dato il condotto di aspirazione di modesto diametro, scarico quasi libero e rinforzando le molle valvole, in quanto bastava un piccolo fuorigiri perch? "sfarfallavano" interferendo di conseguenza col pistone.
Lo usavo per le strade di campagna, perch? non avevo ancora l'et? di poterlo usare per la pubblica via, naturalmente ho parecchi ricordi al riguardo, anche se non ? stata la mia prima moto, difatti avevo imparato alcuni anni prima ad andare con una vespa 125 "faro basso", ritornando al Motom, i miei genitori l'avevano ricevuto in permuta, in quanto il proprietario acquist? da loro una "vespa" nuova.
Ricordo un signore anziano, nostro cliente che possedeva un Motom 48 con alettoni paragambe, ma erano decisamente pi? "snelli" di quelli che ha il tuo.
Sulla rivista "Motociclismo" di quegli anni vi era la pubblicit? di una ditta che proponeva per la versione senza i pedali il comando cambio a pedale con tanto di preselettore da montare sul lato sinistro, naturalmente cercai di copiarlo, ma non essendo in grado di realizzarlo col selettore, gli collegai direttamente i cavi comando marce, comunque finalmente ebbi una moto con comandi veri.
L'unico ricambio nuovo rimastomi ? la molla con un tirantino che sostiene il gruppo motore, quella che v? montata sulla testa, quando la prendo in mano quasi mi commuovo, anche se vendo su eBay, ricambi da giacenze di magazzino accumulati in 65 anni di attivit?...la molla del Motom ancora n?!
« Ultima modifica: Domenica 28/Luglio/2013 20:44:17 pm da oscar888 » Loggato
50specialmax
Veterano
*****
Offline Offline

Posts: 1494


non chiederti cosa pu? fare una Vespa per te...


Guarda Profilo
« Risposta #16 il: Domenica 28/Luglio/2013 21:39:09 pm »

Bella storia Oscar, mi piacciono i racconti legati alle moto, per quanto riguarda il mio Motom mi immagino un signore che lo usava per andarci al lavoro e per portarci la moglie seduta di traverso, anche se ? un classico....
Loggato
mirco69
Utente Vesparestauro
**
Offline Offline

Posts: 123

La mia " DIVA "! ( Iso F 150 - 1960 )


Guarda Profilo
« Risposta #17 il: Lunedý 29/Luglio/2013 22:29:14 pm »

Max...ho avuto un Motom da ragazzo, era la versione con cilindrata di 51 cc, nessun alettone paragambe, aveva sella lunga biposto, il manubrio pressoch? orizzontale, niente pedali ma leva avviamento e comando freno posteriore da moto.
Naturalmente tentai di elaborarlo, ma con scarsi risultati, sostituendo il carburatore con uno di diametro maggiore, ma di poco dato il condotto di aspirazione di modesto diametro, scarico quasi libero e rinforzando le molle valvole, in quanto bastava un piccolo fuorigiri perch? "sfarfallavano" interferendo di conseguenza col pistone.
Lo usavo per le strade di campagna, perch? non avevo ancora l'et? di poterlo usare per la pubblica via, naturalmente ho parecchi ricordi al riguardo, anche se non ? stata la mia prima moto, difatti avevo imparato alcuni anni prima ad andare con una vespa 125 "faro basso", ritornando al Motom, i miei genitori l'avevano ricevuto in permuta, in quanto il proprietario acquist? da loro una "vespa" nuova.
Ricordo un signore anziano, nostro cliente che possedeva un Motom 48 con alettoni paragambe, ma erano decisamente pi? "snelli" di quelli che ha il tuo.
Sulla rivista "Motociclismo" di quegli anni vi era la pubblicit? di una ditta che proponeva per la versione senza i pedali il comando cambio a pedale con tanto di preselettore da montare sul lato sinistro, naturalmente cercai di copiarlo, ma non essendo in grado di realizzarlo col selettore, gli collegai direttamente i cavi comando marce, comunque finalmente ebbi una moto con comandi veri.
L'unico ricambio nuovo rimastomi ? la molla con un tirantino che sostiene il gruppo motore, quella che v? montata sulla testa, quando la prendo in mano quasi mi commuovo, anche se vendo su eBay, ricambi da giacenze di magazzino accumulati in 65 anni di attivit?...la molla del Motom ancora n?!

Quoto al 100% : i bei ricordi, soprattutto quando si ? ragazzini,  non hanno prezzo  ! Grande Oscar.
Ciao da Mirco.
Loggato

@ Un sorrISO a tutti voi @
Pagine: 1 [2] Stampa 
« precedente successivo »
Salta a:  


Login con username, password e lunghezza della sessione

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!