Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Domenica 16/Giugno/2019 04:34:15 am
Home Help Ricerca Calendario Login Registrati
News: Per tornare al sito Vesparestauro clicca QUI


IMPORTANTE: per inserire il proprio AVATAR o un ALLEGATO clicca QUI




  Mostra Posts
Pagine: [1] 2 3 4
1  Sezione Restauri VESPA / Vesparestauro Carrozzeria / Re: Info fanale posteriore vna2t il: Giovedý 11/Febbraio/2016 12:52:43 pm
la vna2 montava il fanale rettangolare in quanto non era stato previsto dalla piaggio un cambio sul manuale delle parti di ricambio. In realt? dal 1959 lo stop era d'obbligo per cui in concessionario, prima di farla uscire, montavano il fanale con la goccia (modello identico a vba e gs vs4) verniciato in tinta associato al pulsante di stop aggiuntivo da collegare al filo del freno posteriore (il classico che vendono tutti i ricambisti per le Vespa non dotate di stop in origine).
Sta quindi a te decidere, a mio parere se monti quello della VBA in tinta non fai un errore
2  Sezione Restauri VESPA / Vesparestauro Carrozzeria / Re: Bordo scudo vna2t il: Venerdý 07/Agosto/2015 14:19:14 pm
la vna non monta bordoscudo... la prima 125 della serie VN che lo monta ? la vnb3
3  Generale / Il BAR di Vesparestauro / Re: Consigli su vespa 150 vbb2t 1962 il: Lunedý 02/Febbraio/2015 19:49:01 pm

provo io a rispondere, anche se risposte poco attendibili, e in attesa di piu' esperti di me.

-la guarnizione del fanale posteriore in origine era grigia o nera? indifferente, a seconda di quello che avevano disponibile al momento
-guarnizione clacson nera o grigia? indifferente, a seconda di quello che avevano disponibile al momento[/b][/i]
-la coppia delle scarpette per il cavalletto erano all'epoca in gomma nera o in metallo (alluminio)? gomma nera
-Il cuscino posteriore blu scuro o nero? era marchiato anch'esso AQUILA? indifferente, ma comunque uguale alla sella anteriore, come disponibilit? al momento in magazzino
-sella anteriore nera o blu scuro? come sopra. o tutte e due blu scuro o nere (cuscino e sella anteriore
-La guarnizione del serbatoio era davvero in sughero? SI Pure quella del tappo serbatoio? NO, in gomma nera perch? l ho trovate pure di carta.
-Le guaine del filo freno,frizione ecc... erano tutte grigie o nere? grigie. tranne quelle delle marcie, della prima nera, l'altra grigia. ma ? possibile che le mettessero anche tutte grigie o nere o mischiate, sempre a seconda della disponibilit? in magazzino. dipendeva molto dagli ordini di vendita che avevano. urgenze. al primo posto funzionalit?. i colori delle guaine erano relativi.
-la scritta che c era sul tappo serbatoio "miscela 2%" all'epoca era blu o rossa? rossa. per esaltare sul blu chiaro della VBB2. ma non ? detto che non usavano anche le blu, se non ne avevano altre. in primis era la consegna, quindi la vendita e incassare.
- Nel 62 la vespa montava la vaschetta in vetro o in plastica per il decantatore? vetro o alluminio, in plastica mai visto. sempre se ti riferisci al bicchierino decantatore sotto il rubinetto benzina.

per la sella o cuscino, il modello base usciva con sella nera, ma anche blu scuro a secondo della disponibilit?. al momento della vendita poi era il venditore che montava il cuscino, o il sediolino per le donne a seconda della richiesta del cliente. ma era anche frequente montare cuscino di colore differente a seconda della disponibilit? e dell'urgenza del cliente, per poi proporre foderine "protettive" a volte bicolore, e a volte Kit che includevano il copri ruota di scorta, stesso abbinamento della sella e cuscino. inoltre il copriruota di scorta aveva una tasca molto utile e funzionale. e all'epoca si guardava molto la funzionalit? e utilit?. in secondo piano veniva la differenza di colore di sella e cuscino che ovviamente venivano coperti da foderine

perdonami ma ti correggo un po' di inesattezze


-la guarnizione del fanale posteriore in origine era grigia o nera? assolutamente color bianco sporco, n? nera n? grigia
-guarnizione clacson nera o grigia? assolutamente color bianco sporco[/b][/i]
-la coppia delle scarpette per il cavalletto erano all'epoca in gomma nera o in metallo (alluminio)? gomma nera
-Il cuscino posteriore blu scuro o nero? era marchiato anch'esso AQUILA? il cuscino posteriore non era un accessorio piaggio, di conseguenza aveva la targhetta della ditta aftermarket che li forniva o non ne avevano proprio...
-sella anteriore nera o blu scuro? il colore ? blu scurissimo, quasi nero... le repliche che vendono ora sono molto pi? blu delle originali
-La guarnizione del serbatoio era davvero in sughero? SI Pure quella del tappo serbatoio? NO, in gomma rossa perch? l ho trovate pure di carta.
-Le guaine del filo freno,frizione ecc... erano tutte grigie o nere? tranne quelle delle marcie, una dello stesso grigio delle altre guaine, l'altra di un grigio pi? scuro
-la scritta che c era sul tappo serbatoio "miscela 2%" all'epoca era blu o rossa? rossa. l'azzurro era destinata ale vespe con miscela al 5% e 6%.
- Nel 62 la vespa montava la vaschetta in vetro o in plastica per il decantatore? vetro, il bicchiere in metallo era un aftermarket
4  Generale / Il BAR di Vesparestauro / Re: Aiuto colore vespa gtr il: Lunedý 02/Febbraio/2015 19:38:57 pm
il colore giusto non ? grigio polaris 200, ma grigio 103, quello che tende al rosa...
purtroppo il 1970 ? un anno un po' balordo per i grigi... bisogna infatti controllare l'anno di produzione, non di immatricolazione, perch? nel '69 usavano il grigio 103 e nel '70 il grigio chiaro di luna 108...
se risultasse costruita nel 1969 la puoi verniciare di grigio 103, se risultasse costruita nel 1970 devi usare il grigio chiaro di luna... in alternativa puoi usare, per il '69, il verde 399 e per il '70 il blu 230
5  Sezione Restauri VESPA / I "PRIMA" e DOPO" e i lavori in progressione... / Re: Restauro VNB 4T "una nuova avventura" il: Mercoledý 21/Maggio/2014 21:56:52 pm

secondo me non c'? niente di illegale o di anormale ribattere i numeri telaio.
in fabbrica la prima volta li hanno battuti esattamente come li ripunzonerebbe qualcuno altro adesso.
insomma gli anni sono passati, 51 per l'esattezza, ed ? normalissimo che la ruggine abbia corroso con il tempo passato quanto in fabbrica hanno punzonato la prima volta.
come secondo me ? normalissimo che una targa in ferro arrugginisca e si richiede il ripristino. o peggio ancora di una targa in plastica completamente distrutta dal tempo, irrecuperabile la stessa. e in questo secondo caso la targa in plastica andrebbe rifatta nuova, ovviamente riportando fedelmente gli stessi numeri.
bene, come la targa (restaurare o rifatta) anche il numero telaio rientra secondo me nel restauro.
in questo caso e visibilissimo che il numero telaio ? quasi inesistente. illegibile direi. e riempiendo con vernice bianca che poi puliremmo con straccio e diluente, dopo saranno ancora meno leggibili di adesso. si riempirebbero di vernice anche i forellini del metallo. e dopo si vedrebbe solo un pastrocchio che difficilmente si capirebbe quale siano i numeri o lettere.

stesso problema ho avuto io quando ho acquistato la VNA2T, numeri e lettere si leggevano peggio di questa VNB4T. quindi alla motorizzazione di Alessandria hanno lasciato il numero telaio originale illegibile, e vicino hanno ripunzonato altro numero. poi sul libretto hanno messo la dicitura: il numero telaio illegibile VNA2T*123456789* ? stato ripunzonato nelle vicinanze con il seguente AL*123456789*AL
effettivamente ? andato tutto bene. non ho avuto la minima difficolt? a importare qui la vespa. e di controlli ne ha passati davvero tanti, anche troppi, tra dogana e motorizzazione svizzera. nessuno mi ha contestato nulla.

ora venendo a questa VNB4T, ? chiaro che cosi non possono stare, appena si vedono. impastrocchiando con vernice sarebbe peggio secondo me. l'unica soluzione ? ribatterli. e sicuro sarebbero uguali a come li hanno battuti in fabbrica la prima volta. poi sarebbe da vedere i cavilli burocratici ASI, FMI, collaudo/revisione, evvabb? a cavilli purtroppo sarebbe davvero difficile dare un chiarimento. molto pi? difficile chiarire un cavillo che ripunzonare numeri nuovi fedeli all'originali.
qua purtroppo poco importa cosa sia giusto o sbagliato "secondo te"... La legge italiana dice che se i numeri non si vedono il proprietario ? costretto a contattare la motorizzazione per farsi assegnare un nuovo codice identificativo. Inoltre la legge italiana dice anche che ? REATO PENALE ritoccare il numero di telaio (e la targa). Mettendo insieme queste norme l'unica "scappatoia" ? quella che ho suggerito io, ovvero far risaltare il pi? possibile i numeri senza manometterli.
Comunque sia non ? conveniente consigliare su un forum aperto a tutti di effettuare un'operazione che, teoricamente, ? punibile penalmente, quindi, se vuoi continuare questo discorso con AL125 lo puoi fare, ma sarebbe pi? consono farlo tramite messaggistica privata e tenendo comunque conto che state trattando un discorso molto "spinoso", ok?
6  Sezione Restauri VESPA / I "PRIMA" e DOPO" e i lavori in progressione... / Re: Restauro VNB 4T "una nuova avventura" il: Lunedý 19/Maggio/2014 11:12:26 am
bhe, qualcuno pratico, o ? sufficiente un po' di manualit?. che ci vuole a ribattere i numeri.

comunque, io personalmente procederei cosi. scaldare la parte da ribattere, uno tiene di sotto un martello pesante, un colpo solo secco sul punzone numeri e lettere e stellina. poi dall'altra parte farei una piccola colata di stagno fuso, giusto per rinforzare un po' la parte che mi sembra davvero molto sottile, corrosa dalla ruggine.

non ricordo esattamente se sono 4 o 5mm di altezza numeri e lettere, e qualcuno che li ha ci dovrebbe essere, se no non ? che costano chiss? quanto, su SIP-SCOOTERSCHOP li ho visti, meno di 50euro per la serie completa di lettere e numeri, un po' di pi? costa la stellina, ma per una sola vespa non credo valga la pena comprali.
Meglio non consigliare sciocchezze... Ribattere il numero di telaio, seppur ricalcando lo stesso gi? esistente, ? reato penale, quindi meglio evitare... A mio parere i numeri sono abbastanza visibili, se non li si copre non credo che al collaudo facciano storie, del resto si tratta di un mezzo che ha 51 anni... bisogner? solamente avere un minimo di accortezza al momento della verniciatura evitando di darci fondo e vernice ma passarci solamente un po' di trasparente...
Comunque se si vogliono evitare grane, nel caso un collaudatore pignolo ti costringa a ripunzonarla, esistono piccoli trucchetti per farlo risaltare di pi?: ci si pu? passare uno strato abbastanza grossolano di vernice da modellismo che constrasti il colore del metallo della carrozzeria (bianco, ad esempio) lasciandolo asciugare leggermente. A quel punto si prende un panno imbevuto di diluente e si porta via l'eccesso, in modo che la vernice rimanga solamente all'interno dei numeri. Dopo questa operazione ci si passa il trasparente per proteggere e il numero rimarr? bello visibile...
7  Sezione Restauri VESPA / Vesparestauro Carrozzeria / Re: Aiuto tinte vnb2t il: Mercoledý 26/Febbraio/2014 14:48:09 pm
La vnb2 ? la prima a montare il devio cromato che monteranno poi le vespe successive ad esclusione delle sportive, special e px... quello che ti serve ? questo:

8  Generale / Il BAR di Vesparestauro / Re: Sella vespa vna1 del 1958 il: Lunedý 17/Febbraio/2014 14:48:51 pm
mi permetto di correggere tony... la vna ? l'unica large con il telaietto della sella in tinta con la vespa... non sono sicuro sulla vna2, ma per quel che riguarda la vna1 ne sono certo...
9  Generale / Presentazione nuovo utente / Re: Ola! Un saluto a tutti gli utenti. il: Venerdý 10/Gennaio/2014 19:00:01 pm
Belin sei ovunque, peggio del prezzemolo!  PRRRR
10  Sezione Restauri VESPA / Vesparestauro Carrozzeria / Re: Sella Rally 200 fondo magazzino il: Venerdý 20/Dicembre/2013 20:57:22 pm
le cuciture inferiori sono bianche, il bordino superiore ? blu scurissimo ma di un blu meno scuro dello sky della sella, la molla centrale ? pi? larga rispetto a quelle delle serie non sportive e gli uncini di aggancio tra telaio sella e molle sono pi? lunghi, sempre rispetto a quelli delle versione non sportive... una cosa che hanno solo i telai originali ? tondino di ferro che fa da distanziale incastrato tra la serie di molle anteriori (spero si capisca, non saprei come spiegarti meglio): quel pezzo fa si che la copertura aderisca bene al telaio senza rimanere floscio... altra cosa sono le due viti a taglio che fissano le mollone coniche centrali: se c'? una saldatura il telaio ? una repro, se sono libere e si possono svitare ? originale... la maniglia della sella ? di plastica morbida blu scura tutta righettata, i due gommini di battuta sono piatti con i bordi stondati, nelle repro di solito hanno i bordi grezzi... la serigrafia piaggio, beh, bisognerebbe vederla, da quello si capisce subito se la copertura ? originale o meno... intanto la puoi confrontare con questa che ti posto

http://i52.tinypic.com/2v1vnuc.jpg
11  Sezione Restauri VESPA / Vesparestauro Carrozzeria / Re: 2 domande Rally 200 il: Lunedý 11/Novembre/2013 22:54:36 pm
Se ti posso aiutare il fanalino posteriore origianale era siem le campane sono grigio come
La forcella cerchi  il coperchio carburatore esternamente nero rangrinzante
mmmmmh...
qualcosa ? giusto qualcosa no... per quanto riguarda la marca del fanalino posteriore va bene... siem con catadiottro siem (pi? avanti avr? catadiottro TRIOM)...
per quanto riguarda il tettuccio del fanale posteriore, sui rally 200 ? sempre nero...
il coperchio del carburatore era nero raggrinzante solamente per le annate 58-63 (nel '58 senza fondo, a partire dal 59 con fondo verde), dopo si ? passati al nero opaco, nel '65 ? comparso il dgm stampato sul coperchio e, da un anno che non ho presente, ma dovrebbe essere all'inizio degli anni '70, si ? passati al grigio scuro, stesso colore del fondo... non sono sicurissimo che parta dal primo anno di produzione ma comunque il rally 200 teoricamente lo aveva gi? grigio... il grigio poi dura fino al 77-78 circa e poi torna nero...
12  Sezione Restauri VESPA / Vesparestauro Carrozzeria / Re: Differenze Vespa 50 Special e 50 Special prima serie il: Domenica 29/Settembre/2013 13:17:52 pm
la vespa ce l'hai ancora? potresti postare una foto?
13  Generale / Il BAR di Vesparestauro / Re: Riconoscimento Vespa il: Domenica 08/Settembre/2013 14:38:59 pm
Ciao! a giudicare dalla foto direi vnb1-vnb2 o vnb3... vna1-2 no perch? avevano la scritta anteriore differente, pi? grossa, con un carattere lievemente differente... escludo anche vnb4-5-6 perch? non quella della foto non ha i fregi sulle pance... la vnb6 inoltre la escludo per via della scritta anteriore, ancora una volta diversa (in alluminio) a meno che non si tratti una delle prime 3000 (in quel caso avrebbe ancora la scritta nera)...
continuando ad indagare ti potrei dire che la vnb1-2 non aveva il bordoscudo... per? purtroppo quello della foto ? un bordoscudo non originale in quanto ? di quelli in ferro o acciaio... ci? mi porta quindi a pensare che, visto che ? stato aggiunto, la vespa all'inizio non lo possedeva... ci troviamo quindi ad escludere anche la vnb3... aggiungendo anche il fatto che alla vista il fanale anteriore mi sembra proprio quello della vnb1-2 (aveva un diametro lievemente pi? piccino rispetto a quello delle successive)
io quindi voto vnb1-2... distinguere l'una o l'altra da questa foto purtroppo ? impossibile perch? le differenze non sono visibili (vano batteria, devioluci, carburatore, cavalletto e altre sciocchezzine)
14  Sezione Restauri VESPA / I "PRIMA" e DOPO" e i lavori in progressione... / Re: Mission impossible restauro gs vs3 il: Mercoledý 10/Aprile/2013 21:54:22 pm
il bordoscudo originale lo riconosci subito... ? in acciaio inox (e non in ferro cromato come gli aftermarket), ha 5 grani di fissaggio (non 4 come gli aftermarket) e soprattutto ha stampigliato su ognuna delle due estremita (lato pedana) un numero, che, nel caso del gs, ? il 107... in particolare, sui bordi originali per gs c'? scritto 107, sotto c'? una specie di animale molto stilizzato e sotto c'? la scritta INOX  OK
15  Generale / Il BAR di Vesparestauro / Re: Dubbio sul clacson sul modello vnb 1 febbraio 1960 il: Martedý 26/Febbraio/2013 15:19:02 pm
ho dato uno sguardo ai manuali di parti di ricambio della vnb1-2 ;)
chiedi tranquillo, per quanto possibile ti dar? una mano!
Pagine: [1] 2 3 4


Login con username, password e lunghezza della sessione

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!