Vespa Restauro

La nostra rovina => Burocrazia => Topic iniziato da: tortaltesto su Mercoledý 11/Settembre/2013 14:43:44 pm



Titolo: Ma ? normale?
Post di: tortaltesto su Mercoledý 11/Settembre/2013 14:43:44 pm
Salve, avvicinandomi ai 40 anni mi ? presa voglia di restaurare la vespa 50 del 68' di quando ero ragazzo. Le dolenti note iniziano quando mi rendo conto che del libretto di circolazione per mia incuria ( non infierite per favore :) ) ? rimasta solo la parte esterna ed i dati sensibili sono andati persi. Si ha solo il codice esterno presente nella prima pagina.
In motorizzazione mi hanno detto che quel libretto ? inservibile e che dovevo fare denuncia di smarrimento; dovevo poi tornare con il mezzo e alcuni bollettini pagati per ottenere una nuova carta di circolazione.
Il mezzo gi? era fatiscente nei primi anni 90' quando lo usavo figuratevi adesso...
Quelli della motorizzazione si sono fatti una grossa risata quando mi sono presentato con la vespa con entrambe le gomme a terra senza carburatore e marmitta...
In realt? mi sono presentato con la vespa perch? credevo, sono ignorante in materia, che dovevano controllare il numero di telaio ed avrei avuto soluzione per la parte burocratica. Era chiaro che non intendevo circolare con il motorino in quelle condizioni n? tantomeno illudermi che avrebbe passato una revisione.
Comprai questa vespa da un signore di un paese vicino a Perugia e non ricordo se la targa c'era o se ce la misi io, si trattava della famosa targa a 5 numeri. Mi diede il suo libretto di circolazione ma non credo ci volle il passaggio di propriet?, mi sembra di ricordare che per i motoveicoli 50 non ce ne fosse bisogno.
Come ho gi? detto l'intenzione ? di rimetterla a posto ma i tecnici alla MC mi hanno detto che prima avrei dovuto restaurarla e poi avrei potuto ottenere la carta di circolazione.
Adesso per? mi ? venuta l'ansia che qualcosa possa andare storta dopo, tipo incongruenze o addirittura che possa risultare rubata.
Forse mi sto inpanicando per niente, in fondo la targa non l'avrei potuta ottenere se il mezzo fosse risultato rubato o incasinato come carte.
Ora vi ho messo a parte dei miei dolori burocratici e vengo alla considerazione finale:
ma ? mai possibile che per sapere se la mia vespa avr? le carte in regola per circolare prima la devo restaurare completamente ?
Magari uno spende duemila euro e poi si sente dire: "Ah non va bene perch?..."
Mi sono sfogato oh ....


Titolo: Re: Ma ? normale?
Post di: rama su Giovedý 12/Settembre/2013 09:43:43 am
Penso che per verificare la lecita provenienza della Vespa  bisogna andare dai Carabinieri o Polizia con il numero del telaio e chiederne la verifica.
Dopo il restauro bisogna recarsi alla MCTC per il collaudo e la reimmatricolazione. Per i 50ini non mi ricordo se serve il CRS rilasciato da ASI o FMI.


Titolo: Re: Ma ? normale?
Post di: tortaltesto su Venerdý 13/Settembre/2013 14:12:16 pm
Bellissima! Ho ritrovato le pagine mancanti e oggi mi hanno fatto libretto nuovo!!!
Per collezionismo ho tenuto anche il vecchio (16 euro)