Home Step to step telaio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Lattoneria e stuccatura

 

Terminata la fase di sverniciatura e passato il primer epossidico abbiamo adesso una ottimma base di partenza. Non preoccupatevi dei vari bolli e pieghe che ci sono, con un po' di pazienza e tanta buona volontà si puo' far tornare il tutto come mamma Piaggio la ha fatta!


Per prima cosa si controlla se vale la pensa lavorare sulla pedana o cambiarla direttamente....molte volte conviene cambiarla, anche perchè è possibile cosi controllare anche lo stato del tunnel ed eventualmente ripararlo e sabbiarlo. Ricordatevi di rifare i fori sulla pedana se quest' ultima viene sostituita.

le zone ridotte all'osso dall'ossido non vanno riempite da stucco ma vanno stostituite e riconstruite con nuova lamiera... un lavoraccio ma va fatto cosi!
I bozzi piu' grandi vanno ribattuti mendiante l'uso di martelli adatti e tassi, molti carrozzieri usano anche delle lime particolari per battere la lamiera, si evita così lo svergolamento della lamiera. Tenete presente che se non è un telaio particolarmente messo male (buchi e ruggine in quantità) con una buon lavoro di lattoneria e una lisciatina leggera con la spazzola a carta vetrata montata sulla smerigliatrice angolare si puo' fare un lavoro quasi perfetto, che puo' essere del tutto lisciato da una mano di un buon fondo.
Non esagerate con lo stucco, con il tempo si potrebbe lesionare o staccarsi.
Cercate di rimediare alla meglio tutte le imperfezioni della carrozzeria, tenete presente che tutto cio' che sembra "vedersi appena" una volta verniciato risulterà come una evidentissima imperfezione soprattutto in controluce. Il modo migliore è comunque quello di utilizzare le mani per sentire le "convessità o concavità" ancora presenti.

Vespa stucco

Questa immagine raffigura il lavoro fatto su una Vespa molto disastrata, le condizioni della carrozzeria hanno richiesto la stuccatura dei bozzi in un paio di fasi distinte. Nella prima fase è stato stuccato il "grosso" nella seconda si è proceduto a riprendere gli "stucchini" dopo aver dato una mano di fondo che ha aiutato a rilevare le imperfezioni mascherate dal telaio nudo.

Telaio con stucchini

PROSEGUI CON IL RESTAURO

 
Copyright © 2017 vesparestauro. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.