Home Cos'è e come funziona
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

IL GRUPPO TERMICO


Per GRUPPO TERMICO si intende un insieme di tre componenti detti testata, cilindro e pistone. Essi sono detti gruppo termico poichè sono i tre elementi che formano la camera di scopppio, in cui avviene la detonazione della benzina che è trasformanta in energia cinetica da una serie di leveraggi che vedremo in seguito.
In questo spazio verra' spiegato per sommi capi il funzionamento di un motore a scoppio 2 tempi. In un motore due tempi la combustione avviene ogni due corse del pistone, e quindi ad ogni giro dell'albero motore. Rispetto ai motori quattro tempi i due tempi sono più semplici dal punto di vista costruttivo, meno costosi, meno pesanti, di più facile assemblaggio e sono in grado di erogare potenze specifiche più elevate.


Vespa fasi motore due tempi componenti

 

Dunque:

- TESTA o TESTATA, è la parte che chiude superiormente il cilindro, in essa è sempre alloggiata la candela e nei motori a quattro tempi vi sono alloggiate le valvole (ma non è il caso dei motori Vespa).


- PISTONE, è una vera e propria "parete mobile" che compie un movimento rettilineo alternato aprendo e chiudendo i travasi di alimentazione e scarico. Con il suo movimento inoltre crea la depressione che viene colmata con la miscela aria/benzina che successivamente verra' compressa per la combustione. Esso è collegato all'albero motore mediante la biella.


- CILINDRO, è la sede in cui scorre il pistone, in esso solitamente sono ricavati i travasi di scarico e di alimentazione (quest'ultimo puo' essere anche inglobato nel carter).


FASE DI ASPIRAZIONE/COMPRESSIONE:


Il pistone SALENDO all'interno del cilindro crea contemporaneamente una depressione nella camera di biella che viene colmata per la differenza di pressione dai gas provenienti dal caburatore (che serviranno nel ciclo successivo) e una pressione della gia' presente miscela aria/benzina nel cilindro in modo da ottimizzare la stato fisico del gas per lo scoppio dello stesso.

FASE DI SCOPPIO/SCARICO


Quando il pistone arriva alla fine della sua corsa scocca la scintilla prodotta dalla candela che spinge verso il basso il pistone. Questo è il movimento fulcro delle fasi, in quanto è tecnicamente quello che produce la forza per attivare i leveraggi che trasformano l'energia dello scoppio in cinetica. Scendendo il pistone libera il travaso di scarico e questa volta per la differenza di pressione con l'atmosfera i gas combusti tendono a uscire dalla camera di scoppio attrraverso la marmitta. Continuando al sua corsa comprime i gas freshi presenti nella camera della biella e li spinge nella camera di scoppio preparando il motore ad un nuovo ciclo.

Per far si che il pistone spostandosi all'interno del cilindro sia "a tenuta" (immagginiamo lo stantuffo di una siringa) viene montato con un "gioco" che consente liberta' di movimento e permette la formazione di un velo d'olio lubrificante in grado di separare le superfici di lavoro impedendo il contatto metallico diretto. Il lubrificante usato è quello presente nella benzina utilizzata per l'alimentazione, i termini 2%,4% ecc non indicano altro che la quantità di olio prensente nella benzina espressa in percentuale.

GRIPPAGGIO: Il grippaggio si verifica quando il pistone (nei motori 2 tempi) a causa di una forzatura si annulla il gioco diametrale o si rompe il velo d'olio lubrificante che separa le superfici di lavoro e si blocca il pistone. In tali condizioni si ha un elevato sviluppo di calore con rapida usura e danneggiamento piu' o meno pronunciato delle superfici metalliche, nei casi meno gravi di grippaggio le parti possono essere riutilizzate e nel cilindro vi rimangono delle "parti lucide".


COPPIA MASSIMA: Corrisponde al regime in cui il motore riesce ad aspirare la maggior quantità di miscela fresca per ciascun ciclo, producendo la massima forza sul cielo del pistone.

 
Copyright © 2017 vesparestauro. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.